Udinese, Pradè: "Al tifoso dobbiamo far vedere che ci siamo"

04.02.2019 18:12 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Udinews TV
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Udinese, Pradè: "Al tifoso dobbiamo far vedere che ci siamo"

Un pareggio che apre qualche spiraglio sul futuro dell'Udinese, quello ottenuto ieri in casa con la Fiorentina per 1-1, con i friulani che sono anche andati in vantaggio. A parlare della situazione in casa friulana, con i bianconeri prossimi avversari del Torino, è stato il direttore dell'area tecnica, Daniele Pradè.

"Contro una squadra che veniva da undici reti nelle ultime due partite disputate, che aveva vinto sei delle ultime sette gare. E' stata una partita di grandissimo cuore, di grandissima attenzione e c'è stata una grande risposta da parte dei ragazzi alla delusione di domenica a Genova".

L'ex dirigente viola ha poi chiesto il sostegno dei tifosi e che questo pari possa far ripartire i suoi, tra l'altro allenati da un ex granata come Davide Nicola.

"E' tanti anni che faccio questo lavoro, e l'insoddisfazione del tifoso c'è quando non ci sono i risultati, quando non vedi una luce. Al tifoso voglio dire che dobbiamo farle insieme queste partite perché la squadra ha dato tutto, soprattutto per loro e per questo momento difficile che stanno facendo provare a tutti quanti; ha messo davvero qualsiasi energia all'interno del rettangolo di gioco. Poi puoi essere meno bello sotto il profilo tecnico, meno spettacolare... ma adesso serve questo: serve far vedere che noi ci siamo, serve far vedere che noi siamo un gruppo, serve far vedere che noi siamo uomini e ripartiamo da qui. E noi riconquisteremo i tifosi al cento per cento. Come società voglio dire che l'impegno, la profusione, il lavoro, gli investimenti ci sono. Abbiamo fatto tutto quello che c'era da fare. Purtroppo ci sono delle stagioni difficili, stagioni particolari; ma si parte da queste, si parte da queste per diventare delle grandi squadre. E io di questo ne sono convinto".