Napoli, il fratello di Insigne spiega il post polemico poi cancellato

03.10.2019 16:34 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Napoli, il fratello di Insigne spiega il post polemico poi cancellato

Antonio Insigne, uno dei fratelli di Lorenzo, stamani aveva scritto un post polemico su Instagram prendendo di mira Carlo Ancelotti, reo di aver lasciato in tribuna il fratello nella partita di ieri contro il Genk, in Champions League. Il post era stato poi rimosso, ma dopo aver avuto molte letture e creato un caso da forti discussioni.

Antonio ha poi parlato a CalcioNapoli24, spiegando il suo punto di vista. 

“Quello su Instagram è stato solo uno sfogo, credo che nessuno si sarebbe aspettato l’esclusione. La verità non la conosco neanche io, mio fratello non ci ha dato spiegazioni e si è limitato a dirci che si trattava di scelta tecnica. Il mio sfogo deriva dal fatto che non credo si tratti davvero di mancanza di brillantezza. I dati dicono che fa un gol o serve un assist ogni 63 minuti", si legge sul sito www.gonfialarete.com.

"Non volevo attaccare nessuno", ha poi proseguito il fratello del fantasista azzurro. "Lorenzo ha sempre detto che è a disposizione della squadra e cerca di dare il massimo. Ogni anno si parla di un suo possibile addio, ma lui non ha mai espresso questa volontà, è un pensiero che non è mai stato nella sua testa. Sogna di vincere lo scudetto con questa maglia”.

Antonio Insigne gioca nella Mariglianese, in Eccellenza.