Monza, fra sogni e ambizioni: l'Europa non è impossibile

22.03.2024 11:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tmw
Raffaele Palladino
TUTTOmercatoWEB.com
Raffaele Palladino
© foto di www.imagephotoagency.it

Ora che il Monza si è garantito con largo anticipo e senza alcun tipo di problema la possibilità di partecipare anche al prossimo campionato di Serie A, di fatto il principale obiettivo fissato dalla società a inizio stagione, spostare il focus sulla zona Europa a 9 giornate dalla fine e con 42 punti in classifica è quasi doveroso, si legge su TuttoMercatoWeb.com. La squadra infatti è stata talmente brava da poter competere per un traguardo sognato ma che in pochi, anche fra i più ottimisti, avevano messo in conto. Il Monza peraltro fra le formazioni impegnate a raggiungere un piazzamento per la prossima Europa League o Conference League è quella che sta meglio. Il borsino è in rialzo, le quotazioni pure. Il Monza versione extra nel momento in cui ripartirà il campionato è di fatto una delle attrazioni più interessanti. Di certo da seguire con grande curiosità.

Ambizioni Ciò che non manca a Raffaele Palladino e ai suoi calciatori sono le motivazioni. Fortissime, perché il patto è quello di provare a lasciare un segno indelebile. In grado di scrivere la storia del club e, per certi versi, anche quella dei singoli. La voglia di non accontentarsi, di trovare sempre nuovi stimoli e confrontarsi con nuove frontiere per alzare costantemente il proprio valore è sempre stato uno dei punti di forza del Monza e del suo allenatore. Quest’ultimo bravissimo non solo sul campo ma anche nello spogliatoio: le sue idee e le sue convinzioni sono state sposate in toto da un gruppo che nel tempo si è migliorato, sia come collettivo che nei singoli casi, e ormai è diventato maturo per inseguire traguardi che vanno ampiamente oltre l’ordinario. Il Monza a ridosso dell’Europa non ci si ritrova per caso ma dopo un percorso di oltre un anno e mezzo. Bellissimo, affascinante, e che potrebbe concludersi in modo meraviglioso.