Mazzarri: "Cragno decisivo, ma anche Milinkovic. Non è stato un assedio"

27.02.2022 15:20 di Federico Danesi   vedi letture
Fonte: Sky Sport
Mazzarri: "Cragno decisivo, ma anche Milinkovic. Non è stato un assedio"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Walter Mazzarri a fine partita, tra Sky Sport e Dazn, ricostruisce così la vittoria del Cagliari che non vede come vendetta personale: "I ragazzi sono un gruppo straordinario, una squadra vera. Si gioca anche un bel calcio,. Ho visto tante partite e contro il Torino non è mai facile giocare nemmeno per squadre più blasonate. Abbiamo fatto gli acquisti giusti e stanno esordendo tanti giovani che forse potevano farlo prima.  Abbiamo buttato al vento il girone d'andata ma i ragazzi ci stanno ripagando con queste prestazioni".

Cragno decisivo? "Si ma anche Milinkovic-Savic perché se no sembra che sia stato un'assedio. Il Cagliari è venuto qua ha creato occasioni e poteva andare anche sul 2-0. Abbiamo sofferto solo sui piazzati perché il Gallo è un fenomeno dentro l'area".

La svolta è arrivata con un senatore: "Merito di Pavoletti. In quel momento avevamo bisogno delle sponde degli attaccanti perché il Torino ci pressava uomo su uomo e avevamo bisogno di lanciare su Pavoletti che poteva dare fastidio a Bremer. Grazie a lui i compagni hanno trovato spazi, come Deiola che è stato premiato con questo gol. Ora testa bassa e pensiamo alla Lazio".