Lecce, è rottura con Polenghi e Cacia

19.08.2009 13:22 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.repubblica.it
Lecce, è rottura con Polenghi e Cacia
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

I giocatori del Lecce Cacia e Polenghi hanno chiesto alla società di essere ceduti. Entrambi ad oggi non si sono dichiarati disponibili ad affrontare un impegno agonistico, Polenghi per problemi psicologici legati all'esigenza di avvicinarsi a casa nel Nord, Cacia per ricorrenti problemi fisici. Oggi i due giocatori si sono presentati in sala stampa, dichiarando che, d'intesa col tecnico De Canio, erano andati in panchina a Genova solo per fare numero e hanno escluso di poter giocare venerdì sera nella prima di campionato contro l'Ancona. "Apprendo con stupore le dichiarazioni rilasciate dai nostri due calciatori - è la secca replica dell'allenatore giallorosso -. Quello che ho detto nei giorni scorsi lo ribadisco ora: ho sempre parlato di indisponibilità dei calciatori a scendere in campo e le loro parole lo confermano, seppur con diverse motivazioni. Mi dispiace certamente per la comprensibile situazione che Polenghi sta vivendo, ma le ragioni personali a volte ledono gli interessi del gruppo e della società: bisogna solo rendersene conto e non rimanerci male se vengono evidenziate. Dalle mie precedenti dichiarazioni si evince chiaramente che non ho offeso nessuno, ma ho semplicemente riportato la realtà per quella che è: per questo mi stupisco per la loro reazione".