Le pagelle dell'Empoli

Sarà il prossimo avversario del Torino
22.08.2009 11:38 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.calciotoscano.it
Le pagelle dell'Empoli
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini

Azzurri partono contratti ma riescono ad uscire dal tunnel. Provvidenziale il gol su rigore di Lodi, che riaccende non solo la gara, ma anche il morale del gruppo. Nella ripresa il gioco di squadra diventa più fluido: in questa fase si distinguono Eder e Fabbrini.

Bassi 6: Un gol annullato per il Piacenza, con Tulli che incalza in avanti spiazzando l’estremo difensore azzurro.

Vinci 6: Fa il suo, anche se lascia sulla fascia un po’ troppo spazio agli avversari durante la prima fase di gara. Meglio la ripresa.

Angella 6: Una partita che non lascia niente la caso. Molto più meticoloso nella ripresa.

Cupi 6: Il suo lo fa, anche nei primi venti minuti, quando il gruppo era contratto. Cerca di annientare e coprire le incursioni del Piacenza. Bene anche la ripresa.

Gulan 5.5: Campilongo decide di schierarlo in difesa, ma non si fa vedere più di tanto, visto che questo non è proprio il suo ruolo.

Marianini 6: Ci mette del suo, effettuando un buon pressing ai danni degli avversari. Più attivo nella ripresa.

Vannucchi 5.5: Partita a due facce. Campilongo lo investe in un ruolo che non fa per lui. Inizio quindi sotto tono per il giocatore, visto che la copertura non è il suo ruolo. Meglio la ripresa, dove inizia ad ingranare ed intenta delle azioni abbastanza costruttive.

Valdifiori 6: Si intrufola sempre in ogni situazione, cerca sempre di fare del suo meglio, e questo lo si vede molto nel pressing.

Eder 6.5: Dopo i primi venti minuti non troppo fortunati, inizia ad ingranare e fa vedere veramente delle ottime giocate. Corona il suo exploit quest’anno con un gol praticamente perfetto.
Dal 41’st Pasquato. S.v.

Lodi 6: Buona prestazione, anche se nel primo tempo non si vede praticamente mai: il gol arriva dal dischetto e il rigorista non fallisce.
Dal 16’pt Fabbrini 7: Decisamente una buona prova, visto che si dà subito da fare per essere al passo della squadra. Addirittura all’esordio sfiora il gol di poco al 29’st. Davvero esemplare.

Saudati 6: Prestazione un po’ grigia all’inizio, poi la sforbiciata nella ripresa lo rimette quasi in carreggiata.
Dal 27’st Coralli 6.5: Anche lui, come Fabbrini, sarà una nuova leva del campionato 2009-2010: una buona prova.