Juventus, inchiesta Prisma: la Cassazione sposta il processo da Torino a Roma

06.09.2023 22:49 di M. V.   vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Juventus, inchiesta Prisma: la Cassazione sposta il processo da Torino a Roma

Doveva essere una giornata importante per la Juventus e i 12 imputati dell’inchiesta Prisma condotta dalla Procura di Torino sui conti della società tra il 2019 e il 2021 e così è stato. Nella giornata di oggi è andata in scena l'udienza davanti ai giudici della Cassazione, i quali preso una decisione sulla questione sulla competenza territoriale del processo contro gli ex vertici bianconeri (Agnelli, Nedved, Paratici, Arrivabene…), accusati – a vario titolo – di aggiotaggio, false comunicazioni sociali, ostacolo alla vigilanza.

Come riporta Il Corriere della Sera, è arrivata la decisione della Cassazione che ha stabilito la competenza territoriale dell’inchiesta sulla Juventus per aggiotaggio e falsi in bilancio: la Corte ha deciso che gli atti devono essere trasmessi alla procura del Tribunale di Roma.