Hellas Verona, Jankovic: "Contro il Toro sarà partita offensiva. Posso ancora dare molto di più"

14.02.2014 19:03 di Claudio Colla   vedi letture
Fonte: www.hellasverona.it
Hellas Verona, Jankovic: "Contro il Toro sarà partita offensiva. Posso ancora dare molto di più"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervenuto in conferenza stampa nella giornata di oggi, il fantasista dell'Hellas Verona Bosko Jankovic ha affermato: "Io rilanciato da Mandorlini? Abbiamo fatto due risultati molto importanti, dopo tre partite perse di fila. Per noi non era un periodo bellissimo, ma a Sassuolo abbiamo vinto contro una grande squadra e poi abbiamo guadagnato un punto importante con la Juve. Contro i bianconeri, a fine primo tempo, ci siamo guardati in faccia ed abbiamo reagito, meritando il pareggio con un pubblico che ci ha spinto in maniera incredibile. Io sono contento, sono rimasto tranquillo aspettando la mia occasione da sfruttare ed è arrivata. La mia avventura a Verona? Forse mi aspettavo di più, ma sono felice. L'importante è pensare al gruppo, si gioca con 25-26 calciatori, non penso solo a me stesso. A ognuno di noi piacerebbe giocare sempre, ma la squadra viene prima di tutto. Abbiamo un ottimo gruppo, mancano ancora tante partite e dobbiamo continuare così. Se avete visto il vero Bosko Jankovic? Non ho giocato 23 partite, posso fare di più e spero di scendere in campo con continuità per migliorare ancora, pensando a partita dopo partita. Noi ed il Torino per l'Europa? A inizio anno non lo avrei immaginato, ci sono tante squadre che non stanno facendo benissimo. Noi abbiamo qualcosa che altri non hanno, un gruppo così unito non l'ho mai visto. Questa è la cosa più importante. Che partita sarà lunedì? Offensiva, noi e il Torino segnamo tanto. Per noi sarà importante fare risultato. Il mio futuro all'Hellas? Nel calcio non si può mai sapere niente, sarò qui finché il Verona avrà bisogno di me. Il risultato della Primavera alla Viareggio Cup? Meritano i complimenti. Sono ragazzi bravi e forti, hanno centrato un grande traguardo in un torneo importante".