Benevento, presidente Vigorito: “Zaza è un mio vecchio pallino”

15.12.2020 12:45 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: OttoChannel.tv e ottopagine.it
Oreste Vigorito
TUTTOmercatoWEB.com
Oreste Vigorito
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com

Il presidente del Benevento Oreste Vigorito ieri sera era ospite alla trasmissione “Ottogol” condotta da Valter De Maggio e fra le altre cose ha parlato del mercato di gennaio che potrebbe di nuovo intrecciarsi con quello Torino dopo il passaggio in prestito in estate di Iago Falque. Ecco che cosa ha detto, riportato da ottopagine.it, il presidente dei sanniti: “Pavoletti, Zaza e Lapadula li seguo da tanti anni. Zaza ne parlai addirittura con Garrone, ma il ragazzo non volle venire. Lapadula sembra che sia un contentino, dimenticando che fa parte della nazionale peruviana e che lo scorso anno ha segnato quattordici gol tra campionato e coppa italia. Ora ne ha messi a segno tre, restando nella sua media. Abbiamo anche Sau, Moncini e Di Serio che possono giocare da prima punta, così come Caprari. Non possiamo parlare di alternative, ma di un bomber capace di integrarsi con Lapadula. Ma così facendo dovremo dire a Inzaghi di giocare con due punte, quindi cambiare modulo. Stiamo calmi. Se ci sarà una soluzione che ci darà una sufficiente ragionevolezza di migliorare lo faremo volentieri. La società c'è, le idee sono chiare. Siamo reduci da quattro partite in cui abbiamo fatto risultati contro squadre che fino a ieri leggevamo sulle figurine Panini”.