Samp, parla E. Garrone: "Questa società bisogna meritarsela"

11.11.2011 09:12 di Riccardo Billia   vedi letture
Fonte: sampdorianews.net
Samp, parla E. Garrone: "Questa società bisogna meritarsela"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

E' stata la prima persona a metterci la faccia dopo la drammatica retrocessione dello scorso anno. E ora, dopo due mesi di campionato, il vicepresidente vicario della Sampdoria, Edoardo Garrone, torna a parlare di quei mesi difficili. Ma negli studi di Samp Tv a tener banco è inizialmente la cruda realtà della serie cadetta: "Unica stagione in B? È quello che vogliamo tutti. Era l'obiettivo all'inizio, ed lo è ancora tornare su immediatamente. Abbiamo avuto delle difficoltà che cerchiamo di superare, non le abbiamo ancora superate. Ci aspettavamo tutti, dall'organico che avevamo, dalla qualità delle persone che stanno lavorando a livello tecnico per la squadra, di avere più punti e di vedere anche per certe partite un gioco migliore. Fin'ora riteniamo di non essere soddisfatti però io continuo a voler credere in questo gruppo e a credere nell'obiettivo che ci siamo posti. Poi naturalmente man mano che il campionato andrà avanti se capiremo che si dovranno fare degli aggiustamenti li faremo".

Il numero due blucerchiato guarda avanti, ma sempre tenendo conto del recente passato. "Nella serietà del nostro lavoro si può sbagliare come si è sbagliato lo scorso anno, ogni tanto ancora adesso ogni volta che ci penso quasi non ci credo per come è andata la scorsa stagione. Purtroppo però è stata la realtà e non resta che lavorare, guardare avanti cercare di lavorare, facendo tesoro degli errori compiuti per evitare di ripeterli. Bisogna ricostruire come abbiamo cercato di fare, quindi abbiamo preso professionisti in società, abbiamo cercato di ricostruire un gruppo che era sfiduciato.

Arriva puntuale l'analisi sulla delicata situazione di classifica della squadra e su Atzori: "C'è un problema di sfiducia nei propri mezzi, sono stati fatti degli acquisti di nuovi giocatori, l'allenatore secondo me, che è un'ottima persona molto seria e professionale, forse non ha ancora trovato il rapporto giusto con la squadra per far rendere al meglio soprattutto gli elementi più d'esperienza della rosa perchè molti di questi hanno fatto prestazioni al di sotto delle loro possibilità e io penso che comunque potenzialmente questa è una rosa molto competitiva. Detto questo, la Sampdoria bisogna meritarsela e l'unico modo per meritarsela è portare a casa i risultati. Questo è uno stimolo per tutti a dare il massimo, compreso il mister. Atzori ha una sua onestà intellettuale e continua a fare il suo lavoro con la stessa determinazione di prima, lavorando forse in modo diverso, e vedremo se porteremo a casa qualcosa.

Infine Garrone stigmatizza gli episodi di violenza accaduti un paio di settimane fa dopo la sconfitta di Crotone: "Quello che è successo all'aeroporto non è accettabile. Si può fischiare, far capire alla squadra che deve fare di più, però non si può arrivare alle mani o comunque al lancio di oggetti qualunque essi siano. Sono una persona che non si stupisce, anzi capisce quando lo stadio manifesta con i fischi la propria insoddisfazione, ma non sono d'accordo che la delusioni sfoci in manifestazioni come quelle avvenute al Cristoforo Colombo".