Frosinone e Brescia al comando. Salernitana allo sbando

12.09.2009 18:24 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: sport.sky.it

Frosinone e Brescia in testa alla classifica della Serie B al termine della quarta giornata di campionato. I laziali sono stati raggiunti in vetta dopo il pareggio in casa contro il Padova. I novanta minuti si sono chiusi sul 2-2. Per due volte in vantaggio con Basso, i gialloblù hanno poi subito le reti di Jiday e Cuffa.

Colpaccio del Brescia, invece, che passa 3-1 sul campo del Piacenza con i gol di Lopez, Barusso e Caracciolo (rigore). Nella ripresa, sul 2 a 0, i padroni di casa avevano accorciato le distanze con Moscardelli. Sono dieci i punti in classifica del Brescia capolista.

Torna al successo anche il Torino, che grazie al 2-1 sull'Albinoleffe ha conquistato il secondo posto solitario in graduatoria. All'Olimpico i padroni di casa subiscono al 15' del primo tempo il gol di Grossi, poi effettuano con successo la rimonta con le reti firmate Pratali e Bianchi.

Sfiora la vittoria della Reggina a Mantova. Succede tutto nella ripresa: Cacia e Brienza suonano la carica per i calabresi. Nassi prima accorcia le distanze, poi chiude sul 2-2 la contesa.

Reggina al terzo posto insieme a Cesena, reduce dal pari esterno con il Crotone, e Triestina. I giuliani hanno la meglio sulla Salernitana sempre ultima in classifica. Della Rocca sblocca su rigore in avvio di ripresa, Godeas raddoppia nei quindici minuti finali. Pari senza reti, invece, per i romagnoli sul campo del Crotone.

Un punto anche per Gallipoli e Sassuolo: 1-1 il finale. Pugliesi avanti in avvio di ripresa con Viana, nei minuti di recupero Masucci riequilibra l'incontro. Quattro gol, due per parte, tra Vicenza e Ascoli. Al 'Menti' I gol sono stati realizzati nel primo tempo al 9' da Bjelanovic e al 26' da Antenucci, mentre nella ripresa è andato a segno Sgrigna al 12', su calcio di rigore, e ha pareggiato per l'Ascoli Lupoli al 42'.