Analisi alla B: il Torino

15.08.2010 16:42 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.tuttoreggina.com
Analisi alla B: il Torino
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Quarta puntata con l'analisi delle formazioni che prenderanno il via al campionato di serie B Bwin 2010/2011 ed è la volta del Torino, che proverà a ripetere l'assalto alla massima serie, dopo aver fallito la promozione nell'ultima stagione. Per blasone resta una delle più accreditate, ma non è certamente la più forte e meglio fornita tecnicmente, seppur ha praticamente confermato i calciatori più importanti, compreso quel Rolando Bianchi trascinatore dell'ultima annata. E' comunque una squadra da tenere sotto stretta osservazione.

Petrachi e Cairo hanno proseguito sulla strada già tracciata di prendere calciatori con una certa fame, come i giovani scuola Genoa Cofie o Stevanovic e qualche buon colpo, come Obodo, che resta un'incognita a causa delle sue condizioni fisiche. Lerda, poi, è una garanzia in panchina, sia perchè è un tecnico in grande ascesa, sia perchè è un vero cuore granata, di quelli per cui la curva Maratona va pazza.

Dopo i fasti crotonesi, il tecnico piemontese esporterà il tanto caro 4-2-3-1, con il solito gioco veloce, fatto di grande intensità e pericolosità offensiva. Resta sempre un grande banco di prova per Lerda, alla prima grande panchina in carriera. Manca forse qualcosa sul mercato e ancora restano da cedere i vari "epurati", tanto per restare in tema Reggina, tra cui Di Michele, Loviso, Diana, invisi al popolo granata.

LA ROSA

PORTIERI: Morello, Bassi

DIFENSORI: Rivalta, Pratali, Rubin, Ogbonna, Diana, Colombo, D'Ambrosio, Carrieri, Di Cesare

CENTROCAMPISTI: Suciu, Zanetti, Saumel, Gorobsov, Belinghieri, Loviso, Garofalo, Cofie, Stevanovic, Filipe. Obodo

ATTACCANTI: Abbruscato, Bianchi, Di Michele, Gasbarroni, Salgado, Iunco, Lazarevic

ACQUISTI:

Abbruscato (a, Chievo), Colombo (d, Triestina), Cofie (c, Genoa), Garofalo (c, Siena), Lazarevic (a, Genoa), Diana (c, Bellinzona), Di Michele (A, Lecce), Iunco (a, Cittadella), Loviso (c, Lecce), Pisano (d, Bari), Pratali (d, Siena), Zanetti (c, Atalanta), Bassi (p, Empoli), Stevanovic (c, Inter), Filipe (d, Parma), Obodo (c, Udinese), Carrieri (d, svincolato)

CESSIONI:

Bottone (c, Frosinone), Antonelli (c, Bari), Barusso (c, Roma), Coppola (c, Parma), Leon (c, Parma), Loria (d, Roma), Pestrin (c, Salernitana), Pià (a, Napoli), Scaglia (c, Brescia), Statella (c, Bari), Sereni (p, Brescia), Valtulina (c, Juve Stabia), Gomis (p, Foggia), D'Onofrio (a, Esperia Viareggio), Benedetti (d, Inter), Pisano (d, Parma)

LA PROBABILE FORMAZIONE: (4-2-3-1): Bassi; D'Ambrosio, Di Cesare, Ogbonna, Rubin; Gorobsov, Obodo; Gasbarroni, Belinghieri, Garofalo; Bianchi.

Un Torino che può far bene, sopratutto grazie all'entusiasmo del suo tecnico Lerda. Sugli Under 21 D'Ambrosio e Ogbonna e sull'ex Vicenza Di Cesare, la difesa vuole trovare ampie sicurezze, mentre a centrocampo si proverà a lanciare l'argentino Gorobsov, un pò timido durante la doppia gestione Colantuono. Odobo resta un'incognita, ma anche un calciatore con indiscusse qualità tecnica: è una delle scommesse del ds Petrachi. Oltre a Bianchi, assoluta certezza della squadra, c'è il discontinuo Gasbarroni, Luca Belinghieri, tra i migliori play dell'intera cadetteria e l'esterno Garofalo, all'occorrenza anche terzino sinistro, mentre per Antimo Iunco, dopo l'eccellenza esperienza a Cittadella, è la volta della grande occasione.

LE AMICHEVOLI:

Torino-Viole 9-0 (5 Bianchi, Zanetti, Abbruscato, Gorobsov, D'Ambrosio)

Torino- Castiglionese Sila 11-0 (Iunco, 2 Abbruscato, Belinghieri, Lazarevic, Rubin, Bianchi, Garofalo, 3 Braganca)

Torino-Casarano 5-2 (Bianchi, Belinghieri, Lazarevic, 2 Abbruscato)

Torino-Frosinone 1-0 (Salgado) 45 minuti

Torino-Gubbio 0-2

Torino-Asti 1-1 (Bianchi)

Torino-Cuneo 4-1 (2 Belingheri, Obodo(rig.), Saumel)