Un altro passo verso la continuità, il rinnovo di Mazzarri è nell'aria

08.09.2019 06:02 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Un altro passo verso la continuità, il rinnovo di Mazzarri è nell'aria

Il Torino ha tenuto tutti i suoi big ed è pronto per loro anche il rinnovo di contratto, per chi ancora non l'ha fatto. Si è parlato tanto di mercato, di presunti arrivi e altrettante partenze, c'è da definire il caso Nkoulou, ma la certezza assoluta è rappresentata da Walter Mazzarri, che non ha mai fatto proclami, ma ha sempre lavorato a testa bassa, aziendalista il giusto, come piace a Urbano Cairo, è la certezza del Toro.

Arrivato un po' in sordina, ha avuto il duro compito di far dimenticare Sinisa Mihajlovic, amatissimo dai tifosi granata per la sua grinta. il suo compito è quello di rifare le veci di un certo Giampiero Ventura, rimasto ben cinque anni sulla panchina granata, un record ai tempi di Cairo. Mazzarri ce la può fare (e chissà che dopo non ci sia per lui anche il ruolo di ct della nazionale).

Perchè tutto ciò avvenga è necessario però che il tecnico livornese firmi il rinnovo, considerando che la scadenza di quello attuale è fissata nel 2020. Visto che ormai il mercato è finito, la Europa League è sfumata, c'è tempo per mettersi attorno ad un tavolo e firmare questo rinnovo. Dubbi a proposito non ce ne sono, Cairo è contento del suo tecnico e siamo certi che Mazzarri abbia trovato il giusto feeling con l'ambiente granata, anche se magari non è un gran frequentatore del suo mondo. Ma la discrezione è figlia del suo carattere e per lui conta più di tutto il lavoro e la certezza di fare bene.