Toro, il lockdown costa carissimo: rosa svalutata di 70 milioni

30.03.2020 14:24 di Federico Danesi   Vedi letture
Fonte: CIES
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Toro, il lockdown costa carissimo: rosa svalutata di 70 milioni

La pandemia collegata al Coronavirus incide pesantemente su tutti i settori economici e il calcio non fa eccezione. Oggi il CIES, l'osservatorio indipendente che fa i conti in tasca al mondo del pallone, ha calcolato che la rosa delle squadre di Serie A da quasi al 30 giugno, soprattutto se il campionato non ripartisse, potrebbe deprezzarsi del 27,4%.

E se in termini assoluti a pagare il conto più caro sarebbe il Manchester City (-412 milioni come valore complessivo), seguito dal Barcellona (-366 milioni) e dal Liverpool (-353 milioni). le squadre italiane non stanno messe molto meglio. L'Inter ad esempio si deprezzerebbe di 276 milioni  -35,7%), seguita da  Hellas Verona e Spal, rispettivamente a -34,3% e -34,2%. Al quarto posto la Lazio (-32,8%) e quinto il Cagliari (-31,7%). La Juventus perderebbe 222 milioni (-28,4%) e IL Napoli 181 milioni (-29,8%). E il Toro? Secondo questi calcoli, partendo da 227 milioni scenderebbe a 156, cioè una svalutazione pari a circa un terzo del valore. Numeri virtuali, ma che fotografano bene la realtà.