Torna in campo, è guarito e a giugno il Toro ci riproverà

13.02.2020 06:00 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Torna in campo, è guarito e a giugno il Toro ci riproverà

Sessanta minuti in campo con la Primavera e la prima convocazione del 2020 per la partita con il Sassuolo. E ora che è arrivato Di Biagio, Mohamed Fares diventerà fondamentale nella rincorsa salvezza dei ferraresi. Ma a giugno il suo norme tornerà prepotentemente di moda alla voce uscite, specie se dimostrerà di avere superato appieno la rottura del crociato.

In un Toro che giocoforza dovrà rifondare e non necessariamente punterà ancora su Verdi, giocatore per caratteristiche e per piede forte molto simile, il nome di Fares è uino di quelli destinati a tornare di moda anche perché in casa di retrocessione la SPAL dovrà per forza abbassare le richieste. Ecco perché Bava e i suoi sono pronti a monitorare  di nuovo la posta, in virtù degli ottimi rapporti tra i due club.