Torino, tre giocatori sarebbero indagati per scommesse

La partita in questione è Torino-Crotone

06.01.2010 23:58 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino, tre giocatori sarebbero indagati per scommesse
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Pizzuti

La giornata del 6 gennaio 2010 può essere ricordata come un incubo per il Torino, uno dei tanti purtroppo della storia granata. Dopo le dimissioni di Foschi è arrivata la notizia che la Procura Federale della FIGC avrebbe aperto un'inchiesta su Torino-Crotone del 28 novembre scorso, come ha riportato Sky, per fatti legati alle scommesse sul calcio.

Nell'indagine sarebbero coinvolti tre calciatori, tutti del Torino, i nomi non sono stati resi noti. La sconfitta fu fatale a Stefano Colantuono esonerato a seguito del risultato disastroso. Le prime impressioni furono che la squadra non era più dalla parte del mister, ma visti i risultati ottenuti con Beretta, forse la situazione era ben diversa.


Questa triste faccenda getta ancora più ombre sulla squadra granata, ma forse si è trovato l'inghippo del perchè il Toro ha perso la strada del successo. Non si può condannare nessuno a priori e TorinoGranata si augura che la Procura, se davvero ha aperto o aprirà l'inchiesta, faccia luce sulla questione prima possibile, nella speranza che si chiarisca che nessun giocatore del Torino è coinvolto in fatti di tale livello.