Torino-Salernitana 2-3. Brutta battuta d'arresto

Bianchi si fa parare un rigore, ma centra il secondo
20.02.2010 15:50 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino-Salernitana 2-3. Brutta battuta d'arresto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Pizzuti

La partita finisce così, con la sorpresa del giorno: la vittoria della Salernitana a Torino, l'ultima contro una delle candidate alla promozione. Niente da eccepire, i campani hanno osato di più, perchè sono stati più attivi sotto porta dei padroni di casa. Colantuono ieri aveva detto che gli assenti non dovevano essere un alibi, certamente la squadra messa in campo oggi ha dimostrato che ancora non si è ben amalgamata dopo i dodici arrivi di gennaio. La promozione diretta si allontana, restano i playoff, ma non bisogna perdere altri punti da ora in avanti.

Dieci contro dieci? No, al primo dei cinque minuti di recupero viene espulso Montervino che subisce il secondo giallo, questa volta decisione ineccepibile di Stefanini. La Salernitana finisce il match in nove.

Al 45' espulso Zoboli per aver detto qualche parola di troppo all'arbitro, del quale possiamo aggiungere che è stato pessimo.

Negli ultimi minuti il Toro si butta a testa bassa in area di rigore dei salernitani, nulla da fare, bene un tiro di Arma al 44'.

Al 33' altro calcio di rigore, questa volta è Montervino che butta giù Bianchi in area e questa volta il bomber segna al 34' per il 2-3.

Fuori Barusso per Gorobsov.

Il Toro sembra crederci meno ma si lancia comunque in attacco. Ma oggi sembra proprio essere una giornata no per gli uomini di Colantuono.

Rigore per il Torino al 20' ed espulsione di Bastrini. Non è giornata e Bianchi si fa parare il penalty da Polito. Il rigore, che non si vede bene, non pareva del tutto netto. Il tutto si è svolto per un fallo di Bastrini su Arma che cade a terra nel momento in cui Bianchi tira.

Entra Arma, esce Scaglia, che tra l'altro era stato tra i più attivi in campo. Ma Colantuono le prova tutte e ora gioca a tre punte nel tentativo di raddrizzare il match.

Doccia ghiacciata per il Toro, la Salernitana si porta sul 3-1 al 14' ancora con Dionisi, autore di una doppietta.

Al 12' ci prova Scaglia, niente da fare.

Al 7' parapiglia in campo per un fallo di Loria. Ammonito il granata e Merino per la Salernitana.

Nella ripresa Salernitana ancora pericolosa, nei primi 5' i campani sono andati vicini al gol tre volte. D'Ambrosio ha rilevato Statella.

Primo tempo

Le due squadre vanno negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio. Che fosse una partita difficile erano tutti consapevoli, ma non così tanto.

Al 41' palo di Scaglia.

Colpo di scena all'Olimpico, Salernitana in vantaggio al 40' con Kyriazis.

Il match non riesce più a sbloccarsi. La manovra non è delle migliori e le due squadre iniziano ad innervosirsi deve intervenire Stefanini con un paio di ammonizioni.

Partita molto equilibrata nel primo quarto d'ora di gioco dove le due squadre non hanno perso tempo a segnare. Barusso ha portato in vantaggio il Toro al 6', ma tre minuti dopo Dionisi ha pareggiato per la Salernitana. Non c'è il grande pubblico come aveva richiesto la società nonostante il bel tempo ed un clima più temperato.

 

Tabellino


Marcatori: 6' Barusso, 9' Dionisi, 40' Kyriazis, 14' st Dionisi, 34' Bianchi (rig.)


Torino (4-4-2): Morello; Rivalta, Loria, Zoboli, Garofalo; Statella (D'Ambrosio), Génévier, Barusso, Scaglia; PIà, Bianchi. A disp.: Tunno, D'Ambrosio, Ogbonna, Rubin, Gorobsov, Belingheri, Arma. All. Colantuono

Salernitana (4-3-2-1): Polito; Kyriazis, Peccarisi, Bastrini, Balestri; Montervino, Tricarico, Soligo; Merino (Galasso), Cozza (Stendardo); Dionisi. A disp.: Iuliano, Stendardo, Galasso, Montalto, Russo, Jadid, Fava. All. Cerone/Grassadonia


Ammoniti:
Kyriazis, Dionisi, Merino (S), Loria, Barusso (T)

Espulsi: Bastrini, Montervino (S),  Zoboli (T)


Arbitro:
sig. Stefanini di Prato