Torino, prova d'orgoglio contro la Lazio

22.01.2009 16:24 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino, prova d'orgoglio contro la Lazio
TUTTOmercatoWEB.com

La prima vittoria di Novellino, dopo l'esonero di De Biasi, risale in Coppa Italia contro la Fiorentina, dove il Torino passò al Franchi grazie al gol di Bianchi. Questo risultato permise ai granata non solo di superare gli ottavi della coppa nazionale, ma di tirare un sospiro di sollievo e andare poi a centrare la vittoria contro il Napoli in campionato, proprio nella partita di chiusura del 2008.

Le cose poi, alla ripresa del campionato, non sono andate bene, con le due sconfitte consecutive patite contro il Genoa e la Roma, per questo ci vuole un'altra boccata d'ossigeno e il match contro la Lazio assume un significato importante per gli uomini di Monzon, non solo per centrare la semifinale di Tim Cup che sarebbe il miglior risultato della gestione Cairo, ma darebbe una nuova carica per domenica a Lecce, partita fondamentale per ritrovare la strada smarrita o perderla definitivamente.

Purtroppo il silenzio stampa, che vige ancora all'interno della squadra granata, dove a parlare sono i soli Cairo e la new entry Foschi, non ci dà l'opportunità di capire che formazione metterà in campo WAN, anche se è probabile, andando per intuito, che possa recuperare qualche senior, lasciato domenica in panca. Di certo la Coppa Italia non verrà snobbata da nessuna delle due squadre, visto che Delio Rossi ha lasciato intendere, nella conferenza stampa della vigilia, che ci tiene a passare il turno. Le stesse squadre che sono scese in campo ieri sera, Inter, Roma, Sampdoria e Udinese, hanno dato il massimo per entrare nelle semifinali.

Rossi metterà in campo il tridente, dunque Novellino, giocando oltretutto in trasferta, dovrà coprirsi bene in difesa e cercare di colpire i biancocelesti in contropiede, impresa ardua, perchè ci vogliono giocatori in grado di saltare l'avversario, per questo è ipotizzabile che Rosina possa giocare dal primo minuto, memore anche del suo splendido gol segnato all'Olimpico, sempre contro i laziali, alla prima di campionato di due anni fa. Dzemaili, che ha scontato il turno di squalifica in serie A, dovrebbe essere un punto a favore del Toro, perchè più fresco, mentre Barone dovrebbe far parte dell'undici titolare potendo rifiatare per due turni di campionato, essendo stato squalificato. In attacco pare certo l'impiego di Bianchi, che potrebbe fare coppia inedita con Rosina.