Torino, la forza è il gruppo: nove i gol arrivati dalla panchina

20.04.2021 09:30 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
Torino, la forza è il gruppo: nove i gol arrivati dalla panchina
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Il cerchio in mezzo al campo è ormai diventato un must della gestione Nicola: che vincano o perdano, i granata fanno sempre gruppo al 90’. E domenica pomeriggio, dopo l’impresa di battere una big come la Roma, per poco anche il presidente Urbano Cairo non è entrato nel cerchio, sceso dalle tribune per festeggiare tre punti pesantissimi insieme ai suoi ragazzi. Belotti e compagni hanno risposto al Cagliari e non solo hanno ricacciato i sardi a cinque lunghezze, ma hanno anche agganciato Fiorentina e Benevento a quota 30: la missione salvezza non è ancora centrata, intanto però non ci sarà più un pericoloso testa a testa tra granata e rossoblu ma la lotta si è allargata.

E proprio la sfida contro i giallorossi fotografa al meglio il modo di vedere il calcio da parte del tecnico. la filosofia di Nicola applicata al suo Toro. Guarda caso, domenica pomeriggio sono arrivati due gol su tre dalla panchina: Zaza e Rincon, inizialmente esclusi dall’undici titolare, sono finiti nel tabellino dei marcatori. L’attaccante ci ha impiegato una trentina di secondi dal suo ingresso in campo per realizzare il suo settimo centro stagionale (coppa Italia compresa), mentre il venezuelano ha messo la firma sul 3-1 finale a tempo praticamente scaduto. E, da quando è arrivato Nicola, è una costante che si ripete: di Bonazzoli a Bergamo, di Sanabria a Crotone e ancora la doppietta di Zaza contro il Sassuolo le altre reti arrivate dalla panchina. Ai sei gol realizzati con il nuovo allenatore vanno aggiunti i tre cambi vincenti di Marco Giampaolo (Bonazzoli con l’Udinese, Verdi con il Bologna e Gojak a Parma), così il Toro arriva a nove reti complessive, con soltanto Atalanta, Juventus e Napoli che possono contare su numeri migliori.

Così, Nicola può preparare al meglio la trasferta di Bologna: oggi è già vigilia, domani i granata cercheranno altri punti importanti al Dall’Ara contro l’ex Mihajlovic. Sirigu non si è ancora unito al gruppo e resta in isolamento causa Covid, in porta ci sarà nuovamente Milinkovic-Savic. In mediana è previsto il rientro da titolare di Rincon, sulla fascia destra dovrebbe rivedersi Singo dal primo minuto dopo lo spezzone contro la Roma: a sinistra, invece, Murru insidia Ansaldi, anche per un discorso di rotazioni.