Torino-Brescia: sapore di A

05.02.2010 08:58 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Sportitalia
Torino-Brescia: sapore di A
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Pizzuti

Promette spettacolo lo scontro diretto che aprirà la 24esima giornata del campionato cadetto. Dopo l’1-0 dell’andata, il Brescia vola all’Olimpico di Torino per bissare il successo di cinque mesi fa. Questa volta però Iachini dovrà farlo senza quel Flachi, risultato positivo alla cocaina, che proprio il 6 settembre – giorno del suo esordio al Rigamonti – fu decisivo nel regalare 3 punti ai compagni. Il termine del mercato di riparazione le Rondinelle si sono rafforzate soprattutto a centrocampo, ma un vero sostituto dell’attaccante toscano non è arrivato. L’allenatore marchigiano – reduce da 5 risultati utili consecutivi – non rinuncia alla difesa a tre, con Caracciolo e capitan Possanzini in attacco. E’ già ko Saumel che dopo l’infortunio nell’amichevole settimanale non potrà debuttare in maglia biancazzurra contro i suoi ex compagni. Il Toro ospita i lombardi per la 23esima volta nella storia, finora il bilancio dei match disputati è a favore dei piemontesi che vantano 14 successi contro 3 sconfitte e 5 pareggi. La squadra di Colantuono scende in campo completamente rivoluzionata dopo gli acquisti recenti. Ben 12 le new entry dei padroni di casa, anche se l’ingresso in campo di Statella e Scaglia potrebbe essere rimandato. All’Olimpico andrà in scena una sfida all’insegna degli ex, 8 in totale: di questi sei si sono sfilati la casacca del Brescia per indossare quella granata. Il più datato è il portiere Sereni, ormai baluardo della difesa piemontese, i più recenti Scaglia e Barusso, quest’ultimo proprio con la maglia del club lombardo è stato autore di una rete in campionato contro il Piacenza.