Tashuyev, tecnico dello Shakhtyor: "Felice di poter giocare una partita così"

06.08.2019 20:38 di M. V.   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Tashuyev, tecnico dello Shakhtyor: "Felice di poter giocare una partita così"

Intervistato dal quotidiano locale PressBall, il tecnico dello Shakhtyor Soligorsk, Sergey Tashuyev, ha parlato della prossima partita contro la formazione granata: "Il Torino ha segnato sette gol al Debrecen, hanno giocatori come Zaza e Belotti, che hanno segnato due gol, altre ad Ansaldi. Il livello è alto, lo sappiamo. Oltretutto giocano un bel calcio, ho avuto modo di vederli in televisione e sono felice di poter giocare una partita così, sarà difficilissimo ma certamente interessante, proveremo a dare battaglia". Non ha importanza giocare la prima in casa o meno: "Secondo me cambia poco, l'importante è farlo sempre in modo equilibrato, con competenza e strategia tattica. Forse è un vantaggio per il Torino, perché giocherà in casa impegnandosi e avrà modo subito di conoscerci, sapendo già cosa aspettarsi quando verrà qui da noi, ma noi mostreremo i denti comunque, sia all'andata che al ritorno". Non è convinto sia un bene neppure che il campionato italiano sia ancora lontano dal cominciare: "Se giocassero in campionato, certamente dovrebbero fare i conti anche con la Serie A nell'utilizzo delle energie, mentre in questo modo possono concentrarsi interamente su di noi". Sulla gara di ritorno a Mink: "Purtroppo non possiamo giocare nel nostro stadio, ma questa realtà è in crescita, gli interessi aumentano, serve sicuramente una nuova casa per questa squadra". Il centrocampo è in emergenza: "Gli dei del calcio non ci hanno aiutato nel reparto, abbiamo tanti infortuni, oltretutto è stato squalificato Szoke mentre difficilmente ci sarà Gromyko, che non ha trovato l'accordo con la società per il rinnovo del contratto".