Sirigu, dal turno di riposo al campo: il portiere chiamato al riscatto

31.10.2020 06:00 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
Sirigu, dal turno di riposo al campo: il portiere chiamato al riscatto
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Ha lasciato il posto al suo vice, Milinkovic-Savic, per la sfida di coppa Italia contro il Lecce. E Salvatore Sirigu non è stato proprio convocato, ha goduto di un turno di riposo prima di rimettersi i guantoni. Salvo rinvio, ci sarà ovviamente il 39 granata a difesa della porta del Toro nella sfida di domani contro la Lazio. E' chiamato al riscatto, anche perché nelle ultime uscite ha commesso qualche errore di troppo: grave la mancata presa in occasione del terzo gol del Cagliari, un paio di svarioni sui palloni alti durante la trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo. Nessun tifoso si è scagliato contro Sirigu sui social, memore anche del rendimento incredibile dell'estremo difensore durante la passata stagione, ma è inevitabile che ci si aspetti un rendimento decisamente diverso. Servono anche e soprattutto i suoi interventi per uscire dalla crisi e per allontanarsi da un ultimo posto in classifica che, ad oggi, è in coabitazione con il Crotone. Potrebbero non esserci Immobile e Luis Alberto, ma la Lazio porterà comunque pericoli verso la sua porta: tocca a Sirigu richiudere la saracinesca, esattamente come fatto durante lo scorso campionato.