Sette note e un pallone: Quel giorno di pioggia, la canzone in ricordo degli Invincibili

09.04.2020 19:00 di Marcello Ferron   Vedi letture
Sette note e un pallone: Quel giorno di pioggia, la canzone in ricordo degli Invincibili

Nel calcio molto spesso le squadre vengono associate ad un inno che le rappresenta, basti pensare al Liverpool, che ha fatto del proprio inno You'll never walk alone, canzone del gruppo Gerry and the Pacemakers del 1963, il proprio motto, e all'iconica immagine della Kop, la curva nella quale si assiepa il tifo più caldo dei Reds, che lo canta a squarciagola, innalzando le sciarpe prima di ogni match casalingo ad Anfield. 

Anche in Italia molte squadre hanno un inno o più canzoni ad esse dedicate, ed il Toro con la sua gloriosa storia è certamente tra queste. Diverse sono le canzoni dedicate ai granata, tra le quali troviamo ad esempio Cuore Toro, scritta da Giovanni Deidda ed Oscar Giammarinaro, L'Onda che tutto cambia e Una Favola Chiamata Toro, entrambe scritte da Massimo Gramellini, o Ancora Toro, di Silvano Borgatta e Valerio Liboni.

Una delle più conosciute e toccanti, quando si pensa al Torino però, è certamente "Quel giorno di pioggia", canzone realizzata in ricordo del Grande Torino dalla band torinese dei Sensounico, composta da Luca "Luke" Panebianco, Massimiliano "Max" Birolo, Mauro "Mau" Pettorusso, Ettore "Victor" Murru e Davide "Dave" Murru. Una canzone che ogni tifoso granata non può non ascoltare con commozione, nel ricordo degli Invincibili, scomparsi tragicamente a Superga il 4 maggio 1949. E proprio a quel giorno richiama il titolo della canzone, visto che furono proprio il maltempo e le condizioni atmosferiche avverse a causare la tragedia che si portò via per sempre Capitan Valentino e tutti i suoi compagni. Ed ogni 4 maggio, in occasione dell'anniversario, la band ricorda i mitici eroi granata attraverso questa canzone. In particolare lo scorso anno, nel 70° anniversario della tragedia, i tifosi hanno avuto modo di apprezzare il toccante ricordo in due occasioni ravvicinate: infatti, pochi giorni prima della commemorazione a Superga del 4 maggio, il 28 aprile si giocava allo Stadio Olimpico Grande Torino l'incontro tra i granata ed il Milan, partita importantissima per la rincorsa all'Europa, e nell'intervallo i Sensounico si esibirono sul prato dello stadio in un'atmosfera carica di emozione e commozione. Una canzone che ovviamente è presente anche nel cd della band e visibile ed ascoltabile anche su YouTube, sul canale del Museo del Grande Torino, accompagnata da un toccante video che ripercorre quei drammatici giorni alternandoli alle immagini degli Invincibili. Una canzone emozionante e carica di significato, che ha emozionato ed emoziona gli stessi componenti della band oltre che ogni tifoso, nel ricordo di quella squadra mitica.