Prime fatiche a Bormio per il Torino

Sessione di lavoro suddivisa fra parte atletica e tecnico-tattica.
14.07.2016 19:36 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin per Torinogranata.it
Prime fatiche a Bormio per il Torino
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Primo allenamento a Bormio del Torino con Mihajlovic e il suo staff al lavoro per tirare a lucido i giocatori facendo loro incamerare la benzina per la stagione. Prima d’iniziare la sessione tutti si sono radunati nel cerchio di centrocampo ad ascoltare le direttive del mister. Non sono presenti in Valtellina Jansson e Martinez, perché usufruiscono dei giorni di vacanza “persi” per gli impegni con le rispettive Nazionali per disputare l’Europeo e la Copa America, ma a giorni si aggregheranno ai compagni, forse anche già nel fine settimana o all’inizio della prossima. Gaston Silva, invece, è rimasto a Torino perché sta finendo di smaltire la botta al polpaccio rimediata nei giorni scorsi e poi deve effettuare i test, già svolti dai compagni nei giorni scorsi, anche lui è atteso a Bormio a stretto giro di posta. Per quel che riguarda Bruno Peres sta usufruendo di un permesso. E’ stato aggregato alla prima squadra il giovane portiere della Primavera Cucchietti.

Dopo una fase di riscaldamento iniziale con il pallone si è passati agli allunghi e a seguire, divisi in tre gruppetti, una sorta di “torello” e poi sotto con il “dai e vai” diretti dal collaboratore tecnico Diego Raimondi. Nel frattempo Alfred Gomis e Cucchietti si sono allontanati dal gruppo per eseguire un lavoro specifico seguendo le direttive del preparatore dei portieri  Di Sarno. I compagni intanto hanno fatto esercizi mirati agli scambi incrociati. Avelar con il preparatore atletico che si occupa del recupero degli infortunati, Solustri, ha lavorato proseguendo il suo programma personalizzato e con lui Aramu, reduce da una brutta botta rimediata nell’ultima partita dello scorso campionato quando militava nel Livorno. Anche Ichazo ha svolto un programma specifico volto a fargli superare la lombalgia. Nell’ultima parte dell’allenamento ripetute intorno al terreno di gioco e per finire scarico e un passaggio in palestra.

A breve sul sito ufficiale del Torino Fc sarà indicato il programma con gli orari degli allenamenti di domani.