Prestiti - Giraudo conquista il penalty, Butic lo trasforma

Infortunio agli adduttori per Lucas Boyé, all'estero nessun granata impegnato. In Serie B ancora bene la mezzala Jacopo Segre
21.10.2019 10:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Prestiti - Giraudo conquista il penalty, Butic lo trasforma

ESTERO
Torna al successo dopo sette partite il Reading di Lucas Boyé, che batte di misura il Preston North End con un gol all'ultimo respiro. Il granata non c'è per un infortunio ai muscoli adduttori che probabilmente lo terrà fuori dal campo per un mese abbondante. Battuto 1-0 il Genk dallo Standard Liegi che rimane in seconda posizione, Vanja Milinkovic-Savic è in panchina. Ko 2-1 contro l'Emmen per il Fortuna Sittard, ancora orfano dell'infortunato VItalie Damascan, in recupero ma ancora lontano dal rientro in campo.

SERIE B
Terzo ko consecutivo per l'Ascoli che ignora Erick Ferigra e perde anche contro il Chievo, capace finalmente di "espugnare" il Bentegodi, schierando dall'inizio il solito Jacopo Segre, autore di una prova di grande livello, creando tanta imprevedibilità e recuperando un sacco di palloni in mediana (90', voto 6.5). Ottimo successo per il Venezia contro la Salernitana di Giampiero Ventura, un 1-0 a cui partecipa attivamente anche Alessandro Fiordaliso, soprattutto nella ripresa con una spinta costante che fin qui ha faticato a mettere in mostra, sempre attento in fase difensiva (90', voto 6.5). Brutta sconfitta per il Pordenone in casa della Juve Stabia, Leonardo Candellone è chiamato in causa ad inizio ripresa ma finisce nella mediocrità vista anche per i colleghi del reparto, prende pure un giallo per frustrazione (37', voto 5, ammonito). Rimangono in panchina Manuel De Luca (Entella-Trapani 1-1) e Ben Lhassime Kone (Cittadella-Cosenza 1-3).


SERIE C
Quinto gol il campionato per Karlo Butic, che non è servito al Cesena per superare il Rimini, 1-1 il risultato finale, con il croato in rete su rigore in una gara dal solito sacrificio continuo (75', voto 6.5, segna il gol del vantaggio), nella stessa sfida è titolare anche Federico Giraudo, prova sontuosa e conquista il penalty realizzato dal compagno (75', voto 7). Ottima imposizione esterna per il Siena di Shady Oukhadda, in campo per tutta la sfida nell'1-0 sulla Pergolettese ed autore di una  buona prova (90', voto 6.5). Nello scontro fra portieri, l'Alto Adige di Tommaso Cucchietti (90', voto 6, ammonito), regola 3-0 il Gubbio di Alessandro Zanellati che rimane però in panchina. Nella sfida tra granata, l'Albinoleffe vince 2-0 sul Lecco, tra i bergamaschi molto bene l'estremo difensore Alberto Savini, sempre più sicuro in difesa dei pali (90', voto 6.5), tra i lecchesi spazio nella seconda metà della ripresa per Ali Samake, che non fa peggio del compagno dando più vivacità alla fascia di competenza (23', voto 6, ammonito), rimangono in panchina Luca Petrungaro, Lorenzo Carissoni e Matteo Procopio. Spettacolare 2-2 tra Avellino e Bari, Matteo Rossetti è in campo dal primo minuto, svolgendo il lavoro sporco in mediana e non sfigurando (90', voto 6, ammonito). Rimane in panchina Filippo Gilli (Arezzo-Alessandria 1-1). Ancora fuori per infortunio Antonio D'Alena (Imolese-FeralpiSalò 0-1).