Pillole di Storia - Nel 1978 un granata torna a segnare in un Mondiale

02.06.2020 06:00 di M. V.   Vedi letture
Pillole di Storia - Nel 1978 un granata torna a segnare in un Mondiale

È il 1978, quando l'Italia apre il Mondiale argentino a Mar de la Plata, contro la Francia. La nazionale di Platini passa in vantaggio dopo appena quaranta secondi, alla prima azione, ma gli azzurri di Bearzot ribalteranno la situazione grazie alla rete di Rossi in mischia ma soprattutto al gol nella ripresa di Renato Zaccarelli, nove minuti dopo il suo ingresso in campo, che varrà il successo finale. Quel mondiale l'Italia lo terminerà al quarto posto, sarà ricco di rimonte, due delle quali decisive contro la nostra nazionale (poco male, il tricolore trionferà in Spagna quattro anni dopo), ma la marcatura di Zaccarelli riporterà i colori granata in gol in un Mondiale dopo i due di Riccardo Carapellese ventotto anni dopo (Successivamente toccherà a Luis Muller).

ITALIA–FRANCIA 2-1 (1-1)
Marcatori: pt 1' Lacombe, 29' Rossi; st 9' Zaccarelli.
Italia: Zoff, Gentile, Cabrini; Benetti, Bellugi, Scirea; Causio, Tardelli, Rossi, Antognoni (1' st Zaccarelli), Bettega. Allenatore: Bearzot.
Francia: Bertrand-Demanes; Janvion, Bossis; Michel, Rio, Trésor; Dalger, Guillou, Lacombe (30' st Berdoll), Platini, Six (31' st Rouyer). Allenatore: Hidalgo.
Arbitro: Rainea (Romania).