Pillole di Storia - Nel 1914 il Toro punisce la Juve in trasferta con sette gol

29.11.2020 06:00 di M. V.   Vedi letture
Pillole di Storia - Nel 1914 il Toro punisce la Juve in trasferta con sette gol
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Nel 1914, nel girone B del Torneo Maggiore, il Torino è ospite della Juventus che surclassa per 7-2, doppiette di Debernardi II, Mosso III e Tirone, gol di Mosso I. Si tratta di uno dei derby vinti in trasferta con il maggior numero di reti segnate, con il girone che verrà conquistato proprio davanti ai bianconeri. Quella squadra, nel campionato che precede lo stop per la Guerra, porterà avanti una cavalcata impressionante che si interromperà solamente nel girone finale, quando dopo aver vinto 6-1 nella sfida di andata, il girone non si conclude all'alba di Genoa-Torino, con i rossoblu avanti di due lunghezze ed a cui è stato assegnato lo scudetto a tavolino. Una delle tante ingiustizie inflitte al Toro nella storia.

JUVENTUS-TORINO 2-7 (2-4)
MARCATORI: Debernardi II (2), Mosso III (2), Tirone (2), Mosso I, Giriodi, Boglietti I.
JUVENTUS: Faroppa, Baldi, Capello, Bigatto, Varalda, Goggio, Boglietti, Giriodi, Bona, Dalmazzo, Sodano.
TORINO: Morando I, Morando II, Capra II, Valobra A, Bachmann I, Demarchi C, Debernardi II, Mosso III, Mosso I, Tirone, Ruffa.
ARBITRO: Pedroni (Milan).