Olimpico bestia nera del Torino: non si vince più

23.02.2010 14:16 di Giulia Borletto   vedi letture
Olimpico bestia nera del Torino: non si vince più
TUTTOmercatoWEB.com

La maledizione dell'Olimpico si è abbattuta sul Torino. E' quasi impensabile, perchè per le squadre dovrebbe essere sempre più facile vincere davanti ai propri tifosi e soprattutto su un terreno e circondati da un clima che, ripeto si dovrebbe, conoscere come le proprie tasche. Ma l'eccezione che fa la regola c'è sempre e quest'anno l'eccezione è proprio la compagine granata. Insieme al Vicenza è infatti la squadra di Serie B che meno ha vinto tra le mura domestiche. L'ultima risale al 16 gennaio nella straripante vittoria contro il Grosseto (4-1) e quella subito precedente è il 2-0 ai danni della Reggina e di Novellino. Cinque parite vinte fuori casa e quattro in casa, numeri decisamente allarmanti, che aiutano solo a ricordare gli errori, i gol subiti, le espulsioni e i mea culpa.

Tra la vittoria con la Reggina e quella subito immediata in casa contro il Grosseto, sconfitte come se piovessero inflitte da Crotone, Gallipoli, Trestina, Sassuolo, Vicenza, Cittadella e in ultimo Salernitana. Non si doveva perdere contro i campani, non si doveva proprio. Nessuno tra le prime 13 della classifica ha mai perso così tanto e proprio solo l'ultima affrontata ha fatto peggio, ricordandoci però che è ad un passo dalla retrocessione. La continuità è quella che si cerca? Benissimo, però troviamola nel verso giusto.