Mazzarri: "Iago e Belotti occasioni clamorose. Dietro ingenuità, il gol che abbiamo concesso a Zaniolo assurdo"

19.01.2019 17:37 di Alex Bembi  articolo letto 4459 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Mazzarri: "Iago e Belotti occasioni clamorose. Dietro ingenuità, il gol che abbiamo concesso a Zaniolo assurdo"

Walter Mazzarri ai microfoni di Sky Sport commenta la sconfitta dell’Olimpico: “Abbiamo concesso dei gol per ingenuità, quello di Zaniolo è un esempio perfetto. Assurdo che un avversario riesca a calciare in area due volte mentre e a terra e noi in tre intorno e non riusciamo a liberare... Abbiamo concesso poco però, fino al secondo gol che è arrivato in contropiede. Paghiamo troppo queste ingenuità. Facciamo tutto da soli. Peccato perché si gioca bene, per 15 minuti sembravano noi oggi la squadra che lotta per il vertice e impone il proprio gioco. Zaniolo? È bravo, reattivo, la Roma ne ha tanti con questa carica  emotiva e nervosa addosso. Noi invece abbiamo questa lampadina che ogni tanto si spegne e ci addormentiamo. Ci vorrebbe più attenzione, più malizia perché il calcio è fatto di queste cose. Belotti? Non siamo fortunati, si sbaglia gol davanti alla porta vuol dire che è un momento in cui non gira nulla. Anche oggi abbiamo dovuto fare gol da fuori area. Le occasioni di Iago e del Gallo sono clamorose. Di solito li fanno quei gol. Iago oggi non era lucido, ha sofferto molto la loro fisicità e non è riuscito a fare quello che avevamo preparato. A volte i giocatori non sono al top della forma. Avevo messo Parigini per farlo partire da dietro con la sua velocità, per farlo entrare in area, ma le ciambelle a volte non vengono col buco. A Parigini manca un po’ il coraggio, era titolare dopo tanto tempo. La fretta e l’inesperienza hanno un po’ condizionato. Zaza? Ha fatto bene”.