Live – La conferenza stampa di Mazzarri: "Sono contento, se si gioca così i risultati arrivano"

03.04.2019 23:57 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Dall'inviata Elena Rossin
Walter Mazzarri
TUTTOmercatoWEB.com
Walter Mazzarri
© foto di Insidefoto/Image Sport

L’allenatore del Torino, Walter Mazzarri, ha commentato la vittoria con la Sampdoria: Ecco che cosa ha detto:

SULLA CAPACITA’ D’IMPORRE IL PROPRIO GIOCO E GESTIRE IL RISULTATO Abbiamo giocato bene fino all'ottantesimo e ci è mancato solo il terzo gol per chiudere la gara. Anche nel secondo tempo si è avuta la forza di pressare, di rubare palla, di stare alti e di giocare bene. Sono contento per come ha giocato la squadra.

SULLE DIFFERENZE CON LA FIORENTINA E DIFFICOLTA' DI MEITE' Abbiamo giocato bene con la Sampdoria. Meïté ha sentito un po’ di sfiducia. E' meno lucido dei altri momenti della stagione, due-tre cose con la Sampdoria non gli sono venute, ma mano a mano che è entrato in partita è migliorato. Lukic è stato ammonito ingiustamente quindi, a centrocampo sabato dovranno giocare più o meno gli stessi perché siamo abbastanza contati.

SUL GIOCARE BENE Spesso si crede che si giochi bene se ci sono più attaccanti, ma non è così. Ci vuole equilibrio. Abbiamo attaccato sulle fasce e al centro e se giochiamo così alla fine i gol arrivano.

NESSUNA DISCONTINUITA' CON LA GARA DELL'ANDATA C’è mancato l’ultimo passaggio per fare il terzo gol, ma la Sampdoria è una squadra in salute e che ha morale per le vittorie fatte nelle gare precedenti e a gennaio è stata rinforzata, per questo sono contento della gara dei miei ragazzi.

SU ZAZA Quando gioca sa che faccio le scelte in base a cosa vedo e penso. Se oggi l'avessi utilizzato avrebbe fatto molto meglio rispetto a Firenze, anche lui sa che non ha fatto bene con la Fiorentina. Sono sicuro che quando andrà in campo farà bene.

SU BERENGUER Quando ho bisogno di lui fa bene. Sapevo che avrei potuto contare su di lui nel finale di stagione quando i terreni di gioco sono belli e la palla scorre perché è un ragazzo svelto, veloce e tecnicamente bravo.Spero che recuperi per sabato perché quando non si gioca per novanta minuti da un po' di tempo si fa più fatica a recuperare. Sono certo che ci darà una mano in questo fine campionato.

SULLA MATURAZIONE DELLA SUQADRA All’andata sembravamo veramente messi bene, poi siamo un po’ peggiorati, ma oggi si è avuta la sensazione che fossimo una vera squadra.

SUGLI OBIETTIVI E' inutile fare dichiarazioni. Bisogna pensare partita per partita e poi alla fine vedremo. Ai ragazzi dirò di continuare così con prestazioni di questo tipo perché solo così si ottengono i risultati.

SU MORETTI Non lo avrei tolto, ma mi ha chiesto il cambio. Alla sua età non è facile recuperare. Se glielo chiedo sabato gioca, ma non vorrei che poi si facesse male.

E' terminata la conferenza.