Live - Conferenza stampa Mazzarri: "Bremer è da elogiare, ha fatto una partita da veterano"

03.05.2019 23:15 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Walter Mazzarri
Walter Mazzarri

L’allenatore del Torino, Walter Mazzarri, in conferenza stampa ha commentato il pareggio con la Juventus. Ecco che cosa ha detto:

SUL DISPIACERE PER LA MANCATA VITTORIA Eh, sembrava quasi fatta. Quando ci siamo dimenticati il fenomeno in area abbiamo preso gol. Rammarico su due-tre ripartenze e sul non aver fatto il secondo gol per chiudere la partita.

SU QUALE SIA STATO IL MIGLIOR TORINO  Il miglior Torino lo si è visto nelle due gare con la Sampdoria perché si sono fatti gol e si è giocato un bel calcio. Ma considerando dove eravamo e contro chi giocavamo è stato il miglior Torino.

SU BREMER E' stato eccezionale e gli ho fatto fare un applauso dai compagni. Ha giocato come un veterano. Si merita i complimenti.

SU LUKIC Lui come Meité e Aina stanno facendo cose egregie e sono un patrimonio per il futuro.

SULL'EUROPA Il quarto posto era un sogno fra i sogni. Aa ben vedere non è ancora finita perché se riusciamo a tenere questo rendimento nelle prossime tre partite possiamo anche vincerle e poi anche gli altri devono vincere le partite, non si sa ancora come andrà a finire. E' un peccato non aver vinto con la Juventus e c'è un po' di rammarico per aver lasciato in precedenza punti per strada.

SUL FATTO SE SI SENTE SOTTOVALUTATO Il calcio è questo. Come dice Klopp per come è cambiata la comunicazione soprattutto con internet, noi professionisti non si può guardare quello che viene scritto. So di aver lavorato, il presidente e la società sono contenti

SU QUANTI PUNTI SERVONO PER L'EUROPA La partita successiva è sempre la più importante. Con il Sassuolo se giocheremo come questa sera e come con il Milan possiamo fare bene.

SULL'ARBITRO Non parlo, ma i fatti hanno dimostrato che ho sempre avuto ragione.

SULL'ENTUSIASMO DEI TIFOSI Questo è bello. La squadra deve avere un'anima e ci deve essere unione fra tutti.

La conferenza è terminata.