L'Inter alla ripresa: un test per capire se il Toro sta davvero guarendo

13.11.2019 17:30 di Marcello Ferron   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
L'Inter alla ripresa: un test per capire se il Toro sta davvero guarendo

Due prestazioni positive dopo un periodo disastroso. Il Toro ha concluso in crescendo questa parte di campionato che ha portato alla pausa di novembre per gli impegni delle nazionali. Dopo aver toccato il fondo nella disastrosa sconfitta all'Olimpico per 4-0 contro la Lazio, i granata sembrano essersi rimessi sulla buona strada. Nel derby contro la Juventus è arrivata una sconfitta di misura, anche con qualche recriminazione per il tocco di mano di De Ligt nell'area di rigore bianconera, ma la prestazione era stata certamente migliore rispetto a quella delle precedenti uscite. Si è poi arrivati alla trasferta di Brescia, che aveva il sapore di ultima spiaggia per i granata, e che la squadra di Walter Mazzarri stavolta non ha sbagliato.

Il rotondo 4-0 del Rigamonti ha riportato al gol Andrea Belotti, ma soprattutto ha sancito una netta ripresa anche da parte di Alejandro Berenguer, che con la doppietta di sabato si candida a rivale credibilissimo per contendere una maglia da titolare a Simone Verdi. Segnali positivi dunque per il Toro, ma due partite non bastano per essere certi che il peggio sia ormai alle spalle, e l'impegno dopo la sosta darà una risposta importante in proposito. Allo Stadio Olimpico Grande Torino arriva infatti l'Inter di Antonio Conte, in questo momento certamente una delle due migliori squadre in Italia e rivale più accreditata per contendere fino alla fine lo scudetto alla Juventus. La partita contro i nerazzurri dirà molto, se la prestazione del Torino sarà in linea con quelle delle ultime due uscite allora si potrà pensare che, forse, il peggio sia davvero alle spalle.