L'AIA si scusa con il Milan per il grave torto subito. Col Toro silenzio in due occasioni

19.01.2022 06:00 di M. V.   vedi letture
L'AIA si scusa con il Milan per il grave torto subito. Col Toro silenzio in due occasioni
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Due pesi e due misure? Sono anni, decenni ormai che assistiamo a situazioni simili, che altro non fanno che alimentare sospetti di utilizzo di occhi di riguardo particolari per qualcuno, mentre gli altri possono solo rodersi il fegato. E così l'AIA si scusa pubblicamente con il Milan per la topica dell'arbitro Marco Serra che è costato probabilmente tre punti alla formazione rossonera. Più che lecito potremmo dire, se non fosse che il Torino di situazioni del genere è rimasto vittima in due occasioni: la prima, la più clamorosa, quando Massa interruppe l'azione del gol negli ultimi minuti di un Bologna-Torino nell'agosto di quattro anni fa, fermando il gioco pochi istanti prima della rete vittoria di Berenguer, poi con protagonista lo stesso calciatore spagnolo, Valeri fischiò un offside inesistente subito dopo il colpo di testa, peraltro vincente, che avrebbe portato al vantaggio. In quelle occasioni, nessuna scusa nei confronti del Torino venne avanzata per errori altrettanto evidenti che hanno inciso sul risultato. Come differenti, ne siamo certi, saranno le conseguenza per il direttore di gara in questione. Un'esemplare manifestazione di parità di trattamento.