Izzo all'Inter? A Conte farebbe molto comodo (ma il Toro non molla)

Perché la possibile trattativa per portare il difensore a Milano (e Gagliardini a Torino) converrebbe soltanto ai nerazzurri
03.06.2019 06:00 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Izzo all'Inter? A Conte farebbe molto comodo (ma il Toro non molla)

Cosa c'è di vero nella possibile, ma al momento altamente improbabile trattativa tra Toro e Inter per portare Roberto Gagliardini in granata e Armando Izzo a Milano? Perché qualcosa c'è ed è rappresentato dalle novità che sta per portare Antonio Conte nella rosa e nella formazione tipo nerazzurra. La prima, fondamentale, è nella difesa a tre per la quale servono almeno cinque giocatori da ruotare, considerando il doppio impegno in Serie A e Champions League da affrontare. Ci sono già De Vrij, Skriniar, sta per arrivare anche Godin nonostante per il momento non lo abbia confermato. Ma all'ex ct azzurro serve anche un uomo sul centrodestra che abbia senso della posizione e piedi educati, proprio come Izzo. Certo, esiste sempre la soluzione interna, quella di spostare dalla fascia l'ex granata Danilo D'Ambrosio oppure ancora l'arrivo all'Inter di Matteo Darmian, del quale abbiamo già accennato. Ma uno come Izzo, con la crescita esponenziale fatta registrare in questa stagione che gli è valsa anche più di una chiamata in nazionale, a Conte farebbe molto comodo e lo sa per primo lui. Quindi al momento la situazione è chiara: al Toro non serve necessariamente uno come Gagliardini, all'Inter invece Izzo sì. Ed è anche su questi equilibri che si muoverà il mercato di entrambe.