Intreccio esterni: da Dimarco a Fares, tra Cagliari e Sassuolo. Il Toro studia le mosse

23.06.2019 11:25 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Intreccio esterni: da Dimarco a Fares, tra Cagliari e Sassuolo. Il Toro studia le mosse

Si sta creando un vero e proprio intrecci di esterni, tra nomi sondati dal Toro e profili seguiti da altre società. Nicola Murru e Diego Laxalt restano nei pensieri del club di via Arcivescovado, ma le alternative non mancano di certo. E la concorrenza, forte e folta, neppure. Perchè Mohamed Fares è una pista calda in chiave granata, ma non solo: anche il Sassuolo, infatti, è intenzionato a fare sul serio. "Ci interessa" ha dichiarato il ds neroverde Carnevali a Sky Sport, anche se ha dato priorità a Rogerio. Ma, se il brasiliano dovesse lasciare Reggio Emilia, sull'agenda degli emiliani il primo nome sarebbe quello del laterale della Spal. Proprio come il Toro, che non vorrebbe però partecipare a un'asta, anche se è proprio il quadro che si sta delineando: oltre a granata e neroverdi, anche Lazio e Napoli puntano il ventitrenne algerino.

In seconda battuta c'è Federico Dimarco, protagonista con l'Under 21 nella spedizione europea che rischia di finire prima del previsto. Il prodotto del vivaio dell'Inter dovrebbe lasciare Parma, da via Arcivescovado hanno cominciato a chiedere informazioni. La concorrenza, in questo campo, arriva dalla Sardegna, dove anche il Cagliari ha messo gli occhi sull'esterno classe 1997. Il rischio di perdere Luca Pellegrini, infatti, è concreto: il laterale ha vissuto una bella esperienza in rossoblù ma ora è pronto al grande salto, a tornare a Roma alla corte del nuovo allenatore Paulo Fonseca per provare a giocarsi le proprie carte nella Capitale. Rimarrebbe un buco nella corsia mancina di Rolando Maran, il sostituto ideale è stato individuato in Dimarco. Il Toro, sullo sfondo, studia le strategie da adottare, consapevole che un esterno sinistro è tra le prime richieste di Walter Mazzarri. Un laterale arriverà, con ogni probabilità uscirà da questo tourbillon di nomi e profili. Ma, per ora, non sono previsti affondi decisivi.