Il giudizio della stagione a fine 2020 - Laterali

25.12.2020 15:30 di M. V.   vedi letture
Il giudizio della stagione a fine 2020 - Laterali
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ricardo RODRIGUEZ - Spesso viene impiegato come terzo di sinistra quando Giampaolo prova ad approcciare la difesa a tre. Tra i nuovi acquisti, nonostante trovi grande spazio, è quello che probabilmente si è imposto di meno. Non impeccabile difensivamente, dove invece dovrebbe primeggiare, praticamente assente quando si tratta di offendere. Voto 5.

Cristian ANSALDI - Sul giudizio di Ansaldi incide molto la condizione fisica che spesso non gli permette di essere presente. Tecnicamente è uno dei più valorosi, motivo per cui Giampaolo ha potuto schierarlo con profitto anche a centrocampo (come accadeva anche con Mazzarri e Longo), ultimamente però è parso troppo assente, quasi svogliato. Voto 5.5.

Wilfred SINGO - Si tratta sicuramente del calciatore che ha manifestato i miglioramenti più elevati in rosa. Partito come quinto calciatore di fascia, si è imposto al punto da divenire un punto fermo della formazione titolare, scalzando il neo acquisto Mergim Vojvoda. Scatto, dribbling, intelligenza tattica, fisicità da vendere sono le sue caratteristiche di spicco. Piedi non ottimali (se non in un paio di partite), ma può migliorare. Voto 7.

Mergim VOJVODA - Il calcio italiano è diverso da quello a cui era abituato, sicuramente ha delle qualità ed anche se nelle gerarchie è finito dietro a Singo, ha trovato speso spazio per tappare i buchi dal lato opposto. Deve crescere, ma il giudizio fino ad ora non è negativo, anche se nella fase difensiva pecca ancora molto. Voto 6.

Nicola MURRU - Voluto da Giampaolo, ogni volta che scende in campo non pare mostrarsi all'altezza della situazione. Male in spinta, dove spesso crossa male e talvolta senza neppure accorgersi che nessuno è presente a raccogliere il traversone. Meglio in fase difensiva, ma da lui ci si aspetterebbe di più. Voto 5.5.