D'Ambrosio: "Massima attenzione agli attaccanti del Padova"

29.11.2011 16:42 di Marina Beccuti   vedi letture
D'Ambrosio: "Massima attenzione agli attaccanti del Padova"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Mariani

Oggi in sala stampa è intervenuto Danilo D'Ambrosio, che sabato avrà molte possibilità di essere ancora titolare, viste le squalifiche e gli infortuni. Ventura conosce le sue potenzialità che ancora non esprime al cento per cento: "Quello che dice il mister lo prendo come un complimento, i consigli che mi stanno dando lui e Sullo sto cercando di metterli in pratica, talvolta ci riesco, altre no". Grandi soddisfazioni per la squadra, mentre per il difensore devono ancora arrivare: "La stagione a livello di squadra è cominciata bene, a livello personale sono partito in panchina. Comunque mi spiace per Matteo (Darmian, ndr), che si sta riprendendo e gli auguro che torni presto in campo. E' vero, se nel cercare di dare il massimo in campo mi riesce pure di far espellere l'avversario, com'è già successo due volte, arrivando pure alla vittoria, è un buon segno. Se siamo in testa è perchè ogni partita l'abbiamo considerata importante, in serie B non bisogna sottovalutare mai nessuno".

Riguardo ai prossimi avversari, massima attenzione: "Padova è dall'anno scorso che sta facendo bene, ha ottimi giocatori, ma dobbiamo affrontare la partita con la massima serenità, mettere in pratica ciò che dice il mister". Quanto si può temere Lazarevic, un giocatore che a Torino ha lasciato la sua impronta? "Con Dejan siamo rimasti amici e ogni tanto lo sento, con lui avevo un buonissimo rapporto ed ho subito detto, in un'intervista dell'anno scorso, che era un giocatore di sicura prospettiva, che poteva diventare il miglior giovane della squadra. Ma a prescindere da lui ci sono molti giocatori importanti offensivi tra i veneti, cui bisogna fare massima attenzione".

Contro il Padova c'è anche un senso di rivalsa per quanto successo l'anno scorso: "C'è un po' di rammarico per non essere arrivati ai playoff, che sarebbe stato un sogno, ma questo è un altro campionato e noi vogliamo mettere in evidenza le nostre qualità". Il Torino ritroverà Bianchi: "Rolando sappiamo tutti chi è, è importante che il giudice gli abbia tolto una giornata di squalifica. Gli attaccanti ci stanno dando una mano pazzesca per cui se la difesa funziona bene è anche merito loro, si fanno in quattro per noi della difesa". D'Ambrosio poi ci tiene a sottolineare una cosa: "Il Torino non può permettersi di fare calcoli. Sarebbe sbagliato farlo adesso. Vincere a Padova sarebbe un bel segnale, per cui non firmeremmo mai per il pari". Il difensore vuole giocarsi al Torino tutte le sue chance e difficilmente a gennaio cederà alle lusinghe di qualche altro club, anche se il suo desiderio sarebbe sempre quello di scendere in campo.