Con l'arrivo di Murru, il Toro deve ora trovare una sistemazione a Singo

15.09.2020 06:45 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Con l'arrivo di Murru, il Toro deve ora trovare una sistemazione a Singo

La precisione con i piedi è certamente da migliorare, ma le qualità sono notevoli e meriterebbe di esprimerle ed eventualmente migliorarle in qualche compagini che possa dargli ospitalità, probabilmente nella Serie B italiana. Già qualcosa di importante l'ha fatto vedere nella penultima giornata di campionato contro la Roma, a prescindere dal suo primo gol realizzato in Serie A. L'arrivo di Nicola Murru porta a cinque il numero di terzini nella rosa di Marco Giampaolo, che oltretutto conosce benissimo il doriano, e tutti, a parte Vojvoda, che condivide la fascia con lo stesso Singo, in carriera hanno giocato da entrambe le parti (Rodriguez si è infortunato, ma non si tratterà presumibilmente un lungo stop). Motivo per cui il talento ivoriano di casa Toro si troverebbe una concorrenza spietata con tutte le porte chiuse. Servirà dunque una piazza che possa esaltarlo e dargli la giusta visibilità, rigorosamente in prestito.