Cairo e l'affare Verdi: "Mossa sbagliatissima chiamare De Laurentiis..."

14.10.2019 10:42 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Cairo e l'affare Verdi: "Mossa sbagliatissima chiamare De Laurentiis..."

Urbano Cairo ha parlato al Tuttosport, spiegando com'è andata la vicenda Simone Verdi, tra ritardi, errori di strategia e un prezzo assai alto.

"Noi siamo arrivati settimi, avevamo scelto Verdi sin da subito. Lo chiedo al Napoli, tramite l'amico Branchini e De Laurentiis, che chiamo personalmente. Una mossa sbagliatissima, perché se contatti un presidente in prima persona te lo fa pagare di più. Tant'è che mi disse che non potevano venderlo finché non avrebbero trovato un sostituto", ha spiegato il presidente granata.

"Abbiamo pensato ad alternative estere, ma Verdi era il nostro giocatore. Lo abbiamo preso negli ultimi minuti di mercato facendo uno sforzo importante. Io ho comunque fatto un regalo da 22 milioni, non l'ho mai fatto neanche a mia moglie", ha concluso Cairo.

Adesso sta a Mazzarri farlo rendere al meglio, visto che finora l'attaccante lombardo, di scuola Milan, non ha ancora avuto grandi chance e quelle poche avute non ha dimostrato ancora tutto il suo valore. Ci vuole tempo e l'avrà, anche se altri attaccanti scalpitano.