Belotti oasi straordinaria in mezzo al deserto più arido

13.12.2020 06:45 di M. V.   vedi letture
Belotti oasi straordinaria in mezzo al deserto più arido
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Vedere il Gallo Belotti a centrocampo chiamare i suoi compagni prima dell'inizio della ripresa non può non far pensare a scenografie cinematografiche importanti. La realtà, però, è purtroppo molto diversa, e non sempre porta i benefici sperati. Il Gallo ha segnato il suo centesimo gol in maglia granata nella partita peggiore, quella che segna la resa del Torino in un campionato che si trova solamente alla dodicesima giornata, in mezzo ad una squadra dove di eroi non se ne trovano, eccezion fatta proprio per il capitano, che invece lotta come un leone, sempre e comunque, contro qualunque avversità di gioco, con entusiasmo, con lo spirito Toro. Che si è perso, con alcuni giocatori che addirittura si mostrano sorridenti al trilice fischio, segno che gli episodi degli ultimi giorni, le parole di chi il Toro ce l'ha nel sangue, non hanno insegnato niente. C'è solo Belotti in questo arido deserto, alias del gruppo nelle mani di Marco GIampaolo, che nonostante le sue performance ed i suoi gol, ha conquistato solamente sei punti in dodici partite. Il resto è solo un desolante pianto.