Belotti è stanco ma non può rifiatare

28.04.2021 06:32 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Belotti è stanco ma non può rifiatare
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il Covid-19 ha sicuramente lasciato qualche spossatezza in più a Belotti, costretto a tornare e a giocare senza rifiatare, perché senza di lui per il Toro è impensabile giocare. Però è anche vero che un Belotti a mezzo servizio può essere un problema perché, anche se si dà tremendamente da fare, rimane sempre un problema in zona gol non averlo al top. Contro il Parma dovrà ancora essere in campo per via della squalifica di Verdi, tenendo conto che Nicola potrebbe provare la coppia quasi inedita Zaza-Sanabria, dovendosi inventare un centrocampo di peso, essendo assente anche Mandragora, squalificato. Magari spostando Rincon e mettendo il jolly Ansaldi più avanzato, una soluzione che potrebbe anche essere vincente. Consdierando anche l'impiego praticamente certo di Baselli.

La nota positiva è il ritorno di Sirigu alla massima potenza, in quanto lunedì ha limitato il passivo contro il Napoli, squadra comunque fortissima in questo momento, incontrata nel suo periodo più fulgido. Tuttavia siamo certi che Belotti sarà in campo e saprà ancora una volta prendere per mano il suo Toro e dargli nuova vitalità. E non parliamo che ha la testa altrove, pensando al suo futuro. Non sarebbe da lui, al momento è concentrato al cento per cento sulla salvezza del Toro.

Il Toro adesso è terzultimo alla pari di Cagliari e Benevento a 31 punti. Il Parma ormai ha pochissime speranze, per non dire nulle, è penultima a 20 punti, non dovrebbe fare la partita della vita lunedì prossimo, mentre il Crotone, ultimo, a 18, è ormai spacciato.

La lotta è tra le tre terzultime prima nominate, più lo Spezia a 33, la Fiorentina, a 34, il Genoa a 36, con il Bologna quasi salvo a 38. Il Toro rischia molto ma è impensabile che torni in B. Sarebbe un fallimento su tutta la linea dell’era Cairo.