Ardito: "Torino domani niente passi falsi"

20.08.2009 13:07 di Raffaella Bon   vedi letture

Andrea Ardito (32), ormai ex calciatore del Lecce essendosi svincolato dalla società pugliese il 30 giugno scorso, è ancora senza squadra. Intervistato dalla redazione di Tuttomercatoweb, il centrocampista ha fatto il punto della situazione: "Novità al momento non ce ne sono. Non è facile rimanere a guardare mentre i campionati stanno per avere inizio. E' la prima volta che mi capita da quando sono bambino. In questo periodo mi sono sempre allenato da solo e dispiace non essere riuscito a trovare un accordo col Como. Adesso, quindi sono in attesa.

Che campionato sarà per il Torino?

"Sarebbe troppo facile dire che sono i favoriti. La serie cadetta, però, non è un campionato semplice. Spero possano partire bene già venerdi,anche per ripianare il rapporto coi tifosi. In Coppa Italia la sconfitta ci può stare. Le gare giocate d'agosto sono sempre molto strane".

Il Lecce?

"Credo abbia un progetto diverso, maggiormente improntato sui giovani e sulla loro crescita, non su una pronta risalita in serie A. Ma il campionato di B è strano e tutto può succedere".

La mancata riconferma?

"Me l'aspettavo anche perchè è stata la stagione più brutta della mia carriera, non avendo quasi mai giocato con De Canio".