A prescindere dalle assenze il Torino può osare e sfruttare le lacune del Crotone

06.03.2021 10:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Davide Nicola
TUTTOmercatoWEB.com
Davide Nicola
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Se anche non saranno nove le assenze nel Torino, perché magari Izzo riesce a recuperare dalla lombalgia e qualcuno degli otto positivi al Covid divenuto negativo riuscirà ad ottenere l’idoneità sportiva in tempo utile per essere arruolato per la partita con il Crotone di domani pomeriggio, mister Davide Nicola avendo assenze in ogni reparto dovrà comunque trasformarsi in alchimista per dare alla sua squadra l’equilibrio necessario per affrontare la compagine di Serse Cosmi.

Dalla sua però l’allenatore del Torino ha la possibilità di sfruttare le lacune del Crotone che sono soprattutto concentrate nella fase difensiva. I pitagorici infatti hanno incassato ben 62 gol in 25 partite (media 2,48 a gara) e non si è ancora visto l’effetto della cura Cosmi per altro arrivato il 1 marzo. E anche dal punto di vista offensivo non sono certo fra i più temibili visto che di reti ne hanno realizzate 24 e in Serie A solo il Parma ha fatto peggio con venti. In attacco Nicola può contare su Sanabria che per la prima volta dal suo arrivo è arruolabile avendo superato lo stop forzato a causa del Covid ed è dato carico a mille in vista del suo debutto in granata.  

Il Torino dovrà osare per cercare di conquistare i tre punti indispensabili per dare continuità alla vittoria sul Cagliari e contrastare i sardi che hanno approfittato delle due partite non giocate dai granata per sorpassarli in classifica e rimandarli al terzultimo posto. Vincere con il Crotone è oltremodo importante per il Torino anche in vista dei prossimi impegni poiché affronterà Inter, recupererà la gara con il Sassuolo e se la vedrà con la Sampdoria prima della sosta per gli impegni della Nazionale e poi il 3 aprile ci sarà il derby. Tutte gare con avversari, chi molto di più chi un po’ meno, che in classifica sono avanti e arrivare a vedersela con loro forti dei tre punti conquistati a Crotone per il Torino sarebbe fondamentale.