A gennaio serve un centrocampista

07.11.2019 06:02 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
A gennaio serve un centrocampista

Al Torino, e non solo nella società granata, il mercato di gennaio non è mai una priorità in quanto gli affari veri si fanno in estate. Tuttavia, interrogando vari addetti ai lavori, come succede spesso nelle interviste, si evince sempre più che nel gioco granata manca un centrocampista di peso, uno che sappia dettare i tempi, il classico regista. Che a Mazzarri magari non interessa, ma prima o poi dovrà finalmente rendersi conto che Belotti tutto solo in avanti, costretto a tornare indietro per andarsi a recuperare i palloni da portare avanti, è frustrante da vedere. Perchè poi arriva con meno potenzialità sotto porta.

E' assurdo voler tenere uno dei centravanti più forti del campionato di serie A e poi non metterlo nelle condizioni di segnare. Da solo non può fare reparto anche se a volte succede, ma non sempre le cose possono andare a dovere.

Sperando che Laxalt e Verdi ritrovino una forma adeguata, se il Torino vuole risalire in classifica ha assolutamente bisogno di avere un centrocampista bravo tecnicamente, forte fisicamente, che sappia vincere i contrasti e liberare gli attaccanti perchè arrivino sotto rete lucidi e provvisti della potenza necessaria per segnare.

Se è ancora l'Europa League il minimo da conquistare in stagione è necessario migliorare il centrocampo.