113 anni fa nasce il Toro. E il primo campionato granata è già un successo

03.12.2019 12:17 di Claudio Colla   vedi letture
113 anni fa nasce il Toro. E il primo campionato granata è già un successo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Nato il 3 dicembre del 1906, dai tavoli della Birreria Voigt, da membri provenienti dalla Torinese, club appena scioltosi, unitisi ad alcuni dissidenti della Juventus, nasce il Foot Ball Club Torino. Animata soprattutto dallo svizzero Alfredo Dick, la serata elegge come primo presidente un assente, Franz Schoenbrod, altro dirigente di origine elvetica. Tra i 23 soci fondatori anche un nome glorioso come quello di Vittorio Pozzo, che diventerà il primo allenatore "di ruolo" della squadra.

Poco più di un mese dopo inizia l'allora brevissimo campionato italiano, che vede il Toro impegnato, al debutto, proprio contro la Juventus, nella doppia sfida dell'eliminatoria regionale. Con un mix di giocatori soprattutto italiani e svizzeri, a cui si uniscono l'inglese Rodgers, il tedesco Mutzell, e lo scozzese McQueen, i granata mettono a sedere i bianconeri con due vittorie, e sei reti in due gare, cinque delle quali dal centravanti Kaempfer. Nel successivo girone nazionale all'italiana, tre pareggi su quattro (due contro il Milan), e una vittoria contro l'Andrea Doria.

Nella finale per il titolo, allora Trofeo "Palla Dapples" (intitolata al bomber del Genoa di fine '800, Henri Dapples, la doppia sfida tra 21 e 28 aprile termina ad appannaggio dello stesso Milan: 2-0 per i rossoneri all'andata, 3-3 al ritorno, entrambe le partite disputate a Milano. Secondo posto finale per i granata, sulle sei partecipanti totali (Genoa e U.S. Milanese, oltre alle già menzionate), resta la soddisfazione di aver eliminato la Juventus, club di più vecchio corso, e fin dagli albori ovvia e sempiterna rivale, al primo tentativo in assoluto.

Ripensare al passato remoto, per quanto ora appaia una chimera, per costruire una piccola parte di futuro?