Urbano Cairo premiato a Parma: "Io, tifoso del Milan, mai pentito del Toro"

18.11.2019 18:13 di Federico Danesi   Vedi letture
Fonte: Rai Sport
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Urbano Cairo premiato a Parma: "Io, tifoso del Milan, mai pentito del Toro"

Ospite a Parma, dove ha ricevuto il premio “Sport Civiltà” dalle mani del sindaco, Federico Pizzarotti, Urbano Cairo in diretta Rai ha parlato anche di Toro. Ecco i passaggi essenziali: "Io non l'ho mai nascosto, sono stato sempre tifoso del Milan ma il Toro è la mia seconda squadra perché mia madre è sempre stata legata al Toro e al Grande Torino. Oggi dico che sono contento di aver preso il Torino e non il Milan, ha qualcosa di romantico che nessun altro ha".

Tra Mazzarri e Ventura chi preferisce? "Con Ventura ho avuto un rapporto eccezionale e sono contento che stia ripartendo. Ma anche Mazzarri è molto bravo“. Poi il presidente dimostra di conoscere bene Segre ("gioca al Chievo e prima ancora al Venezia, è un nostro giovane. Spero che torni, sta facendo bene") e chiude con l'argomento Super Champions: "Dobbiamo conservare l’importanza dei campionati nazionali, una Super Champions favorirebbe soltanto poche squadre in tutta Europa. Sarebbe come la Champions League di oggi ma giocata il sabato e la domenica, non partecipi per meriti ma per diritto divino. Il bello dello sport invece è proprio la competizione".