Toro di nuovo al lavoro al 'Fila': prove di 3-4-3 davanti a 1500 tifosi

Ancora un paio di sessioni di allenamenti a Torino prima della partenza in direzione Valtellina per la parte più corposa del ritiro
06.07.2019 17:19 di Federico Danesi   vedi letture
Toro di nuovo al lavoro al 'Fila': prove di 3-4-3 davanti a 1500 tifosi
© foto di Emanuele Pastorella

Ultimi scampoli di allenamenti al 'Filadelfia' per il gruppo attualmente a disposizione di Walter Mazzarri e seconda sessione di oggi (ce ne sarà ancora una domattina prima della partenza in direzione Bormio) aperta anche al pubblico. I cancelli dello stadio sono già stati aperti, tra poco tutti in campo per una sessione tecnico-tattica che vi racconteremo in dettaglio.

La squadra ha fatto il suo ingresso in campo: a disposizione di Walter Mazzarri c'è anche Armando Izzo, rientrato dalle vacanze. Subito acclamatissimo dai 1500 tifosi circa presenti al Fila. Esercitazioni con il pallone sul campo principale. Non si vedono Belotti e Djidji: per loro lavoro differenziato. Anche Mazzarri sbuca dalla panchina: applausi scroscianti per il tecnico, che ringrazia salutando la tribuna.

Via i palloni, si comincia a correre: scatti sul breve tra gli ostacoli per i granata.

Prime prove di 3-4-3 per la squadra: il giro palla senza difensori avversari si conclude con il tiro in porta. Tra i "titolari", il tridente offensivo è formato da Iago Falque, Zaza e Berenguer.

Inizia una partitella a campo ridotto: c'è tanto pallone in questo allenamento pomeridiano. È di Iago il primo gol della sfida, che con un mancino dal limite dell'area fulmina il portiere Gemello. Va in rete anche Berenguer con bel tocco sotto davanti all'estremo difensore avversario.

Terminata la partitella, la squadra viene divisa in gruppi per cominciare il lavoro atletico: corsa intorno al campo per i granata. Sul campo principale si vede anche Andrea Belotti, acclamato dai tifosi sugli spalti.

La seduta sta volgendo al termine. I granata torneranno in campo domani mattina: ultima seduta torinese, poi dopo il pranzo la squadra salirà sul pullman che la porterà a Bormio. Da lunedì l'inizio dei lavori in Valtellina fino al 18 luglio.