Toro, Arma-Pià davanti

13.02.2010 09:32 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Federico Freni per www.carlonesti.it
Toro, Arma-Pià davanti
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Toro con un Arma davanti.
La battuta, piuttosto scontata, racchiude l’idea colantuoniana di non mutare il modulo utilizzato da quando è tornato sulla panchina granata, domani pomeriggio contro l’Albinoleffe.
Senza Bianchi e Salgado, era stato ventilata la possibilità che l’allenatore romano schierasse tatticamente i suoi con un 4-5-1 ma le ultime ore hanno smentito ogni opzione in tal senso.

Avanti col 4-4-2, dunque, con Pià-Arma duo d’attacco, Gasbarroni su una fascia, Antonelli sull’altra ed in mezzo al campo la coppia Genevier-Pestrin.

Antonelli, quindi, sarà la carta nuova che schiererà Colantuono, per due ordini di ragione: la prima per avere un uomo offensivo fresco in panchina e pronto all’uso (Leon), assodato la mancanza di alternative là davanti. La seconda, per motivi di equilibrio sostanziale: Antonelli è più centrocampista di Leon, sa interpretare meglio le due fasi di gioco e può garantire alla linea difensiva maggior copertura, cosa che in trasferta contro la squadra di Mondonico non è un aspetto da trascurare.

Per quanto concerne la retroguardia, squalificato Rivalta in seguito all’espulsione rimediata contro il Brescia, il quartetto titolare dovrebbe essere composto da D’Ambrosio, Zoboli, Loria e Garofalo, con due ballottaggi che verranno dissolti solo nelle ultimissime ore circa il centrale da affiancare a Loria (Zoboli in vantaggio su Ogbonna, non al meglio) e il terzino sinistro (Garofalo dovrebbe recuperare ma se non ce la facesse è pronto Rubin).

Chi sarà capitano? Con l’assenza di Bianchi e gli stravolgimenti del mercato invernale, il Torino non ha mai ufficializzato il vice capitano. Molto probabilmente a prendere l’incarico di indossare la fascia dovrebbe essere Simone Loria, giocatore esperto e di una certa caratura caratteriale. Se non sarà lui, un altro candidato dovrebbe essere Matteo Sereni.

Nel frattempo radio mercato non ha ancora smesso di divulgare notizie in casa granata. Dopo il trasferimento settimanale di Diana al Bellinzona, squadra del campionato svizzero, un altro dei cosiddetti “epurati” potrebbe lasciare la Sisport senza troppi rimpianti.

Si tratta di Tommaso Vailatti, che potrebbe finire in prestito sempre in Svizzera al Locarno ma solo fino a Giugno. Il contratto del giocatore, infatti, è in scadenza al termine di questa stagione e se Vailatti vorrà trovare un’altra squadra disposta ad offrirgli uno stipendio dignitoso per i prossimi anni, dovrà guadagnarsi la stima degli operatori di mercato in questi ultimi mesi. Un impresa tutt’altro che semplice.

Probabile formazione Toro anti Albinoleffe:
Torino (4-4-2): Sereni; D'Ambrosio, Zoboli, Loria, Garofalo (Rubin); Antonelli, Genevier, Pestrin, Gasbarroni; Pià, Arma. All. Colantuono.