Torino, svolta tattica in vista? Le possibilità valutate da Longo

21.02.2020 09:30 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
Fonte: G. Longari per Tmw
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Torino, svolta tattica in vista? Le possibilità valutate da Longo

Giocare meno sull’avversario, costruire di più, difendere meglio. Pochi ma semplici dettami dai quali il Torino aspira a ripartire già dal prossimo impegno di campionato previsto contro il Parma. La squadra di Moreno Longo, per l’occasione, potrebbe inaugurare delle modifiche sul piano tattico in grado di variare il tema di gioco che non ha funzionato nella precedente gestione tecnica, e che non ha dato riscontri nemmeno nelle prime due panchine dell’ex tecnico del Frosinone. La possibilità di puntare su una difesa a 4 non è da escludere, visti i riscontri di scarsa solidità arretrata fin qui forniti dal l’ormai paradigmatica linea a 3. Gli altri dubbi riguardano il reparto avanzato, con la concreta opportunità di affiancare a Belotti un altro attaccante dal primo minuto con il ballottaggio tra Zaza e il rientrante Simone Verdi. Alchimie che potrebbero restare solo potenziali, ma che sono oggetto di valutazione per un trasformismo tattico che punta a regalare alla stagione in corso un Toro diverso.