Torino, Sirigu traccia la strada: è tempo di svolta

18.10.2019 17:30 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Tmw
Salvatore Sirigu
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Salvatore Sirigu

La chiamata alle “armi” di Salvatore Sirigu è di fatto la dichiarazione d’intenti del Torino per questa stagione in vista della ripresa del campionato. Non accontentarsi di galleggiare in una posizione ibrida, a metà tra le ambizioni e la paura di non potersele permettere del tutto. E’ tempo di svolta in casa granata, , scrive Gianluigi Longari su Tuttomercatoweb, e la truppa di Mazzarri cercherà di perseguire questa volontà già in occasione della prossima, complicata gara in casa dell’Udinese di Tudor, assente per squalifica e sostituito da Luca Gotti sulla panchina dei friulani. L’unica vera incognita di formazione per i piemontesi risiede nella scelta della conformazione avanzata, con il solo Verdi in appoggio al Gallo Belotti in vantaggio rispetto all’ipotesi di tridente che prevederebbe l’aggiunta del recuperato Iago Falque. Un undici preposto alla solidità come primo obiettivo, e costruito sull’impermeabilità del trittico arretrato guidato da N’Koulou e completato da Izzo e Lyanco. Un primo esame per dimostrare di non soffrire di vertigini, i sacrifici estivi impongono un punto di svolta. Proprio come ha detto Sirigu.